la nuova leadership Cinese

 

images (1)

Mentre noi siamo preoccupati giustamente da quello che ci accade intorno, dall’altra parte del mondo sono in atto cambiamenti sostanziali, o almeno così ci vogliono far credere.

A Pechino si è da poco concluso il 18° Congresso Nazionale, evento quinquennale in cui le migliaia di rappresentanti dell’Assemblea Nazionale del Popolo si riuniscono per parlare del futuro del Paese.

Questo però è stato un congresso particolare, più importante: c’è stato il cambio di leadership. Hu Jintao e Wen Jiabao hanno lasciato i loro scranni rispettivamente a Xi Jinping e a Li Keqiang.

E chi se ne frega, direte voi! Da un punto di vista certo che si, ma è sempre bene saper comprendere quello che accade in altri Paesi, specie se così importanti come la Cina perchè non si sa mai cosa ci riserva il futuro.

Qualcosa è sicuramente cambiato, se in meglio o in peggio si vedrà a breve. Comunque parliamo di Li Keqiang, il nuovo Premier. Il caro Li è il classico esempio di come si fa carriera facendo esattamente quello che non andrebbe fatto (secondo il punto di vista dei cittadini).

Prima di essere elevato al rango dei papabili e forse proprio proprio a questo scopo, il buon Li, soprannominato “3 fuochi Li”, ha combinato un bel po’ di casini. Ma andiamo con ordine: che vuol dire “3 fuochi”?

Secondo il caro vecchio saggio Confucio, chiunque fosse elevato al rango di funzionario doveva mettere in atto 3 azioni eclatanti, i suddetti 3 incendi. Credo comunque che il caro Confucio non intendesse 3 grandi casini….

L’attuale Premier Cinese ha preso alla lettera le disposizioni di Confucio ed ecco che, negli anni 90, ha coperto un grosso scandalo: il traffico di sangue infetto che ha portato allo sterminio di interi villaggi delle zone interne della Cina, dato che usavano aghi non propriamente immacolati!

Ha altresì contribuito ad impedire che le vittime ed i loro famigliari si recassero nella Capitale per chiedere giustizia….

Altri disastri sono stati coperti dal nostro amico, ma siccome ho già la nausea, lascio a chi è interessato scoprire di più.

L’attuale Presidente, “faccia pulita” Xi Jinping! Mi piace, sicuramente di più del suo predecessore, almeno per il suo aspetto e per le sue intenzioni (sulla carta).

Anche Xi Jinping viene da una famiglia perseguitata dal Grande Timoniere durante la Rivoluzione Culturale. C’è da chiedersi il motivo della sua carriera nel PCC, lo stesso che gli ha causato sofferenze…..ma queste sono contraddizioni difficili da spiegare.

Xi Jinping di recente si è recato al Sud, come aveva fatto il mitico Deng Xiaoping, autore dello Slogan “Arricchirsi è glorioso” e promotore della Politica “della Porta Aperta” che portò al boom dell’industrializzazione cinese.

Insomma, si cambia affinchè tutto resti uguale? Si vedrà….

Io intanto continuo a viaggiare per la Cina che, nonostante tutto, adoro!

C’è tanto da scrivere: abbiate pazienza e darò a questo blog una struttura più comprensibile!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s